Nello splendido scenario del Circolo del Tennis di Firenze, fantastica struttura immersa nel Parco delle Cascine del capoluogo toscano, la squadra di vertice del T.C. Vomero ha disputato ieri la seconda giornata del girone 3 del Campionato maschile di Serie A2 che vedeva opposti due Sodalizi appartenenti entrambi al ristretto “Club” dei Circoli ultracentenari.

Simpaticamente sostenuti da un nutrito gruppo di nostri Soci appassionati che hanno accompagnato la squadra in questa difficile trasferta, i  nostri atleti si sono imposti con il punteggio di 4 a 2, bissando così il successo casalingo della settimana scorsa.

Vittorie in singolare per Peppe Caparco (6/0 – 6/0 a Coppini), Patricio Heras (4/6 – 6/3 – 6/2 al forte Daniele Capecchi) e Miliaan Niesten (6/2 – 6/2 a Marco Viola), Ko Andrea Palmese contro il forte Pietro Fanucci (6/1 – 6/4 il punteggio in favore del figlio dello storico maestro fiorentino, già allenatore e coach di Filippo Volandri).

Sul punteggio parziale di 3 a 1 in nostro favore, avevano inizio i doppi, per i quali l’esperto capitano della nostra squadra, il Maestro Giovanni Polidoro, si affidava giustamente alla coppia più forte schierabile, composta da Patricio Heras e Miliaan Niesten che si imponevano, non senza difficoltà, alla coppia Viola-Coppini con il punteggio di 7/5 – 6/3.

Ottima la prestazione anche dell’altra nostra coppia, formata da Umberto Prezioso e Andrea Palmese, sconfitti 7/6 – 6/1 dalla più quotata coppia toscana Capecchi-Fanucci.

Completavano la nostra formazione, senza tuttavia essere schierati nella formazione titolare, Gianmarco Cacace (bloccato da un infortunio alla schiena), Remigio Burgio (ieri nelle vesti di vice-capitano) e Mariano Esposito. Non ha invece partecipato alla trasferta l’altro nostro atleta del “vivaio” Stefano Modugno, costretto all’ultimo momento a rinunciare alla convocazione per la concomitanza con la finale di Terza Categoria del Torneo Open di Prequalificazione agli Internazioni BNL d’Italia, in svolgimento al Cus Napoli. La scelta si è rivelata azzeccata perché il bravissimo Stefano, che pure ci teneva a stare vicino ai suoi compagni di squadra, ha vinto l’importante Torneo, dimostrando così ancora una volta di poter competere ad altissimi livelli.

La grande giornata di tennis per i nostri colori è stata completata dalla finale ottenuta da “Checco” Modugno, fratellino di Stefano, nei campionati Regionali Under 13, risultato con il quale ha ottenuto la qualificazione ai Campionati Italiani di categoria.

Si vuole chiudere questo resoconto della giornata di ieri, ringraziando in maniera particolare il Team Manager della squadra, Ciccio De Lise, che nonostante qualche problema familiare che gli auguriamo di risolvere quanto prima, trova sempre il modo di sostenere la squadra anche da lontano, nonché i Soci Vittorio Delehaye, Geppy Esposito, Stefano Mazza, Nicola Mazzocca, Rosario Montefusco e Fabrizio Sbriglia che, con le loro bellissime famiglie al seguito, hanno entusiasticamente accompagnato la squadra in trasferta, contribuendo in tal modo al successo dei nostri atleti e ripagando con il loro sostegno e la loro simpatia gli sforzi del Presidente Carlo Grasso, del Direttore Sportivo Marino Carelli e dell’intero Consiglio Direttivo, tesi ad accrescere sempre più, anche attraverso gli straordinari risultati sportivi conseguiti negli ultimi anni, il prestigio del nostro Sodalizio.

Appuntamento per tutti a domenica prossima 9 aprile, quando per la terza giornata di Campionato ospiteremo tra le “mura amiche” la formazione del T.C. Bergamo. 

      

0 comments

XHTML: You can use these tags: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>