Dopo le bellissime tre giornate in casa della serie A1 (con una vittoria e due pareggi), si è fermata in trasferta la corsa del Tc Vomero. Nella quinta giornata il nostro club ha perso 4-2 con il Prato (girone 4). Unica vittoria in singolare quella di Gianmarco Cacace, poi ko di Caparco, Di Nicola e del numero 1 Fabbiano, sconfitto dal bulgaro Kuzmanov in tre set. In doppio, dopo il punto del 3-2 dei napoletani Cacace-Esposito, è arrivato il definitivo ko con la sconfitta di Fabbiano in coppia con il nostro straniero, l’olandese Niesten. La squadra del presidente Grasso e del diesse Carelli resta comunque in piena lotta per la permanenza in serie A1, conquistata un anno fa dopo 40 anni di attesa. Adesso, per evitare i playout retrocessione il Vomero dovrà battere nell’ultima giornata in trasferta il Maglie, con la partita in programma domenica 17 novembre in Puglia (domenica 10 novembre riposo). La classifica dopo 5 giornate, infatti, vede primo e già qualificato per i playoff scudetto il Messina con 11 punti; al secondo posto a pari punti (5) il Vomero, il Maglie e il Prato. Il regolamento della serie A1 prevede che la seconda classificata del girone acquisisca il diritto a rimanere in A1 anche nel 2020; la terza e la quarta classificata, invece, per restare in massima serie saranno costrette a giocare una sfida di playout (andata e ritorno), il 24 novembre e il 1 dicembre.

Domenica 17 oltre a Maglie-Vomero si gioca anche Messina-Prato per la sesta e ultima giornata del girone eliminatorio. Forza Vomero!

Ulteriori informazioni sulla serie A1, risultati, classifiche e regolamenti: federtennis.it

0 comments

XHTML: You can use these tags: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>